Torta magica

Torta magica

http://solocosebuone.blogspot.it

 

La  ”torta magica” ha subito attirato la mia attenzione , del resto chi può resistere ad una torta con un nome così? Ormai questa ricetta ha  conquistato  il web, e  sono pochi i blog a cui manca .
Vi chiederete cosa ha di magico questa torta, visto che gli ingredienti sono semplici e usati per la maggior parte delle torte: la magia è che una volta cotta, si formeranno 3 strati di  diversa consistenza. Quello in alto somiglia ad un sottile  pan di Spagna, quello centrale ricorda molto il budino alla vaniglia e quello in basso invece sembra una crema compatta. Il gusto è estremamente delicato .

 

Ingredienti
4 tuorli
150 gr di zucchero semolato
1 cucchiaio di acqua
125 gr di burro
115 gr di farina 00
1 baccello di vaniglia
un pizzico di sale
500 gr di latte
4 albumi
4 gocce di aceto 
(serve per stabilizzare gli albumi)
zucchero a velo per la finitura
Iniziamo  con il burro: facciamolo sciogliere a bagnomaria e lasciamolo raffreddare.
Scaldiamo il latte. Montiamo i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungiamo   l’acqua e il burro e continuiamo  a montare. Incorporiamo la farina  setacciata e amalgamiamo bene il tutto. Uniamo la vaniglia , il sale e il latte tiepido  lentamente. Otterremo una pastella liquida. Montiamo a neve non troppo ferma gli albumi con l’aceto  e incorporiamoli delicatamente al composto.
Versiamo in uno stampo  ricoperto da carta forno ( io ho usato la teglia tonda ma la ricetta originale prevede una taglia quadrata di cm 20 di lato).
Cuociamo in forno statico a 150/160 ° per circa 50/60 minuti.
Sforniamo e lasciamo raffreddare,  poi mettiamo in frigo per almeno 2 ore. Trascorso il tempo necessario, togliamo la torta dalla teglia . Eliminiamo la carta forno e tagliamo a quadretti.
Prima di servire spolverizziamola con lo zucchero a velo.

Buon appetito!

Un cheesecake al limone

Una Cheesecake al Limone e BUON COMPLEANNO MAMMA!

http://latavolaallegra.blogspot.it

 

Vassoio Poloplast – Decorazioni di zucchero Gunthart

Oggi è un giorno speciale a casa mia, perchè è il compleanno di mia madre.

Da un paio d’anni a questa parte, sono io quella che si offre di prepararle la torta, anche se il mio nonnino (suo padre) è pasticciere. Sicuramente ricorderete la tavola imbandita dello scorso compleanno (se vi siete persi/e il post cliccate QUI), che ho allestito con piacere e ho preparato tante cose buone, tra cui una cheesecake simile a questa.
Quest’anno ho voluto optare per una freschissima cheesecake al limone (la mia prima cheesecake al limone la trovate QUI); ho utilizzato lo stampo a cerniera apribile a forma di cuore GP&me e, per quanto riguarda le decorazioni, ho fatto la scritta col cioccolato fondente e i fiorellini che vedete in foto sono di zucchero dell’azienda Gunthart.
L’ho preparata ieri pomeriggio ed è stato facile e veloce… Che ne pensate? Vi piace?
INGREDIENTI (PER UNO STAMPO DEL DIAMETRO DI 22 CM)
Per la base:
-150 gr. biscotti Digestive
-100 gr. burro fuso
Per la crema:
-200 gr. formaggio spalmabile tipo Philadelphia Light
-350 ml panna fresca
-80 gr. zucchero a velo
-4 gr. gelatina in fogli (colla di pesce)
-scorza grattugiata di 1 limone bio
Per la gelèe di limone (topping):
-80 gr. zucchero
-2 cucchiai maizena
-200 ml acqua
-succo + scorza grattugiata di 1 limone bio
PREPARAZIONE
Per la base: Tagliate a cubetti il burro e fatelo sciogliere in un pentolino a fiamma molto bassa. Spezzettate i biscotti un po’ con le mai e poi frullateli con il mixer, finchè non saranno del tutto sbriciolati (polvere).
Mettete quindi in una ciotola i biscotti sbriciolati ed il burro, amalgamate bene il composto e trasferitelo in uno stampo a cerniera, che avrete precedentemente ricoperto di carta da forno. Stendete bene la base di biscotto, livellandola con il dorso di un cucchiaio oppure direttamente con le mani. Quando sarà ben distribuito, mettetelo a raffreddare in frigo per almeno 30 minuti.
Per la crema: Montate la panna e tenetela da parte in frigo. Mettete a bagno la gelatina in acqua freddissima per circa 10 minuti. Successivamente mettetela in un pentolino + 1 cucchiaio di acqua e fate sciogliere a fiamma bassissima. Spegnete e lasciate raffreddare un po’.
In una ciotola capiente mettete il formaggio spalmabile, lo zucchero e la scorza di limone grattugiata. Rimescolate bene, quindi aggiungete la gelatina sciolta e, con l’ausilio delle fruste elettriche, amalgamate bene il tutto. Unite la panna montata al composto, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto. Versate quindi la crema sulla base di biscotto, livellandola bene utilizzando il dorso di un cucchiaio oppure con un coltello a lama liscia. Riponete in frigo per almeno un paio d’ore prima di mettere la gelèe sopra.
Per la gelèe di limone (topping): Mettete in un pentolino lo zucchero, la maizena e la scorza grattugiata di 1 limone e mescolate. Aggiungete l’acqua ed il succo del limone, rimescolate con cura ed accendete il fuoco a fiamma media. Portate ad ebollizione. Mescolate di continuo e fate cuocere per circa 5 minuti o comunque fino a che la crema non si sarà addensata. Aggiungete un pizzico di colorante giallo e lasciate raffreddare prima di versare la gelatina sulla cheesecake. Spalmatela in maniera omogenea sulla torta, quindi decorate con fettine di limone.
Vassoio Poloplast – Decorazioni di zucchero Gunthart

 

Vassoio Poloplast – Decorazioni di zucchero Gunthart

Torta al cioccolato con albumi

Torta al cioccolato con albumi

 

Questa torta è ottima  per utilizzare gli albumi. Ho preso la ricetta da un blog di quelli che seguo ma purtroppo non ricordo quale. Chiedo scusa quindi se non nomino la fonte.
Ingredienti
4 albumi
250 g farina
70 g mandorle
30 g cacao
100 g zucchero
1 yogurt
100 g burro
1 bicchiere di latte
1 pizzico di sale
1 lievito
100 g cioccolato fondente
zucchero a velo per decorare
Frulliamo  le mandorle  fino a ridurle in  farina. Montiamo gli albumi con un pizzico di sale.
Mescoliamo il burro, lo yogurt e il latte. Uniamo lentamente la farina, il lievito e il cacao con le mandorle.
Se l’impasto dovesse risulare un po’ duro aggiungiamo ancora un goccio di latte.
A questo punto uniamo gli albumi e per ultimo il cioccolato .
Versiamo in una teglia unta e cuociamo in forno a 180° per 30 minuti
http://solocosebuone.blogspot.it

Semifreddo goloso con caffè al ginseng

Semifreddo goloso con caffè al ginseng

Ingredienti totali per la base delle creme:

  • 500 ml di panna da montare vegetale già zuccherata Hoplà
  • 397 gr di latte condensato già zuccherato (una lattina)

…che andranno così suddivisi:

Ingredienti per la crema alla nocciola:

  • 165 ml di panna da montare vegetale già zuccherata Hoplà
  • 25 gr di pasta di nocciole
  • 130 gr di latte condensato

Ingredienti per la crema alla panna:

  • 165 ml di panna da montare vegetale già zuccherata Hoplà
  • 130 gr di latte condensato

Ingredienti per la crema al caffè al ginseng:

Ingredienti per il biscotto:

  • 2 albumi
  • 75 gr di zucchero a velo
  • 85 gr di farina
  • 62 gr di burro (a temperatura ambiente)

Ingredienti extra:

  • 100 gr di cioccolato fondente per i 3 strati
  • altro cioccolato fondente per decorazioni con transfer
  • cacao amaro in polvere
Preparare la base di biscotto che non è altro che la ricetta delle lingue di gatto. Montare gli albumi a neve e metterli da parte. Ammorbidire il burro fino a farlo diventare una crema. Aggiungere agli albumi, la farina, lo zucchero e mescolare fino al completo assorbimento. Aggiungere il burro e mescolare bene fino ad avere un bel composto liscio. (io ho continuato ad usare le fruste!) Mettere il composto in un sac-a-poche con la bocchetta del diametro di 1 cm, mettere la carta da forno sulla leccarda disegnare con una matita il contorno dello stampo da plumcake e formare un labirinto con il sac-a-poche lasciando un pò di spazio tra una striscia e l’altra perchè in cottura si allargherà, con l’impasto che vi rimane fare delle lingue di gatto (non si butta via niente!!).
Cuocere in forno già caldo a 200° finchè i bordi non saranno dorati, circa 5 minuti. Appena esce dal forno lasciarla raffreddare un pò e poi aiutandosi con il coltello prendere bene le misure dello stampo e tagliare la base della dimensione giusta. Mentre si raffredda prepariamo i tre strati di cioccolata perchè dovranno essere messi in freezer a rassodare.Sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria. Prendere circa la misura interna dello stampo da plumcake disegnandola sulla carta forno su cui, con un pennello, spalmare generosamente il cioccolato fuso, creando 3 strisce che andranno messe in freezer fino al momento della composizione del dolce (devono staccarsi bene dalla carta da forno).
 Per preparare le creme, ho tenuto da parte 65 ml di panna in un pentolino e il resto l’ho montata tutta insieme, ho diviso il latte condensato in tre ciotole, in una ho aggiunto la pasta di nocciole e ho mescolato finchè non si è amalgamata per bene, in un’altra il caffè al ginseng (precedentemente montato con l’apposito frullino con i 65 ml di panna scaldati appena sul fuoco) e nell’altra non ho aggiunto nulla. Ora suddividere nelle tra ciotole la panna, ricordandovi che quella con il caffè ne dovrete mettere solo 100 ml. Mescolare ogni crema con la frusta finchè non sarà bella cremosa e ben amalgamata. Iniziamo a montare il dolce. In uno stampo in silicone con semisfere piccole (Silikomart) ne ho riempite alcune con le creme che poi userò nella decorazione. Prendere uno stampo da plumcake in silicone (Silikomart)e partire mettendo tutta la crema alla nocciola, sbattere lo stampo sul tavolo per eliminare eventuale aria, uno strato di cioccolata, crema alla panna, cioccolata, crema alla panna e dinuovo cioccolata, tutta la crema al caffè al ginseng e infine il biscotto, sbattere di nuovo sul tavolo lo stampo per eliminare eventuale aria e mettere in freezer coperto con la pellicola trasparente 8 ore. Sformare il semifreddo già sul piatto da portata, sotto ad ogni lato mettere un pò di alluminio in modo chè quando verrà cosparso con il cacao amaro il piatto rimarrà pulito. Decorare con le semisfere, spolverare con il cacao in polvere e terminare mettendo i triangolini realizzati con la cioccolata decorata con i transfer. Sembra un lavoro lungo lungo, ma merita!! Secondo me la nocciola si sposa molto bene con il ginseng, quindi consiglierei di provare a mettere sul fondo della tazzina un cucchiaino di crema spalmabile alle nocciole che col calore del caffè tenderà a sciogliersi. Con questa ricetta partecipo a un piccolo progeto con Antonelli, mi è stato anche chiesto un consiglio per combattere lo stress, beh, cosa c’è di meglio che ritagliarsi un pò di tempo per sè stessi e dedicarsi a ciò che più ci piace fare, nel mio caso cucinare, mi rilassa davvero tanto e mi diverte! A volte anche mangiare qualcosa che appaga i nostri sensi fà dimenticare i pensieri per un attimo e ci stampa un bel sorriso sul viso!! Qui sul sito di Antonelli si può scaricare il libricino in PDF.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Semifreddo panna e ace

Semifreddo panna e ACE

Ingredienti:

  • 400 ml di panna vegetale gia zuccherata Hoplà (2 brick)
  • sorbetto all’ACE Polenghi (più o meno mezza bottiglia, non l’ho pesato)
  • 6 merendine Buondolce arancia e carote Freddi
  • 1 tubetto di latte condensato (170 gr)
  • 1 pesca
Con il caldo che c’era nei giorni scorsi (oggi ci sono 20° e piove, brrrr) mi era venuta voglia di un bel dolcetto fresco, e così ho pensato di realizzarlo utilizzando il sorbetto e le merendine. Il sorbetto unito alla panna mi ricordano il gusto del buonissimo gelato Solero dell’algida, ve lo ricordate? Come fondo ho utilizzato le merendine arancia e carota per stare in tema con il sorbetto, e poi perché non sono troppo dolci. Partiamo con la ricetta che è facilissima. Montare benissimo la panna insieme al latte condensato e metterli in un sac a poche, sbucciare una pesca, tagliarla a spicchi  e decorare il fondo dello stampo da plumcake in silicone (Silikomart), con il sac a poche con la panna riempire gli spazi intorno alle pesche e poi anche sopra in modo da formare un bello strato (2 o 3 dita circa) con il leccapentole livellare bene la superficie, versare il sorbetto all’ACE e mettere in freezer per circa 20 minuti (ricordatevi di mettere la panna in frigo) riprendete il dolce e coprite il sorbetto con la restante panna, tenendone da parte giusto un pochino per chiudere il dolce, livellare e posizionare le merendine, chiudere con la panna rimasta. Lasciare in freezer per almeno 3 orette e tirarlo fuori qualche minuto prima di servirlo. Buono, davvero fresco! Vi dò un consiglio perché è dagli errori che si impara, le pesche sono diventate dei mattoni, avrebbero bisogno di più tempo di scongelamento, ma con questo caldo il dolce ne risentirebbe, quindi vi consiglio di decorarlo alla fine!

http://hakuna-matata-rainbow.blogspot.it

Torta alla panna e ganache al cioccolato

Grazie a Caterina – visitare la sua pagina: http://dolciperpassionesalatiperamore.blogspot.it

Ecco la ricetta della torta alla panna e ganache al cioccolato

un nuovo premio e un piccolo omaggio

da Dolce Deco

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Come promesso oggi vi posto la ricetta della torta che ho preparato per il primo compleanno del mio blog…Non è stata ragionata, ma ho deciso di farla ieri mattina alle 6:00 e ieri pomeriggio alle 17:00 era già in frigo bella e decorata (diciamo una torta d’impeto).
Solitamente sono una persona frenetica ma ieri ho superato me stessa…correvo molto più del solito, diciamo che ho fatto i salti mortali!!!
Intanto ringrazio le care Silvia di Acqua e farina Sississima e Valentina di La pozione segreta per avermi donato questo graditissimo premio.

Ringrazio anche Dolce deco per avermi inviato questi graziosi cuoricini, solo per aver risposto a un piccolo questionario, che io ho utilizzato per decorare la mia torta.

Ma andiamo alla torta l’idea era di farcirla con una ganache al cioccolato fondente ma in casa non  avevo cioccolato  a sufficienza per cui ho fatto un mix (sacrificando un uovo al cioccolato al latte e un bicchiere di nutella) e devo dire che il gusto mi è piaciuto parecchio; inoltre ho fatto un unico strato, per recuperare tempo, ma la prossima volta ne farò due (uno di ganache e uno di panna).

Ingredienti per il pan di Spagna massa media (ottimo per creme sode):

  • 300 g di uova sgusciate (circa 6)
  • 210 g di zucchero semolato
  • 210 g di farina e fecola di patate ( metà e metà)
  • 1 limone
Preparazione:
Montate a lungo le uova con lo zucchero fino a ottenere una battuta gonfia e spumosa; aromatizzate con la buccia di limone grattugiata e unite delicatamente, mescolando dal basso verso l’alto per non smontare il composto, la farina e la fecola setacciati.
Amalgamate bene il composto e versatelo in una tortiera(il mio è uno stampo a cerniera da 26 cm di diametro) imburrata e infarinata.
Cucinate in forno preriscaldato a 170° per 30-35 minuti (in ogni caso fate la prova stecchino).
Sfornate e lasciate raffreddare sulla gratella.
Ingredienti per la ganache (si possono fare 2 strati con questa dose):
  • 500 ml di panna fresca
  • 650 g di cioccolato (250 di cioccolato al latte, 200 g di cioccolato fondente extra all’85%, 200 g di nutella)
  • una noce di burro
Preparazione:
In un pentolino portate la panna quasi a ebollizione, toglietela dal fuoco e versatela sul cioccolato tritato grossolanamente; mescolate con una frusta fino al completo scioglimento del cioccolato.
Mettete la ganache in frigo, prima dell’utilizzo unite una noce di  burro e montatela con lo sbattitore fino a farla diventare spumosa.

Bagna al brandy:

  • 150 g d’acqua
  • 110 g di zucchero
  • gocce di aroma brandy Flavour art
Preparazione:
In un pentolino fate bollire per 5 minuti l’acqua e lo zucchero.  Togliete dal fuoco e aggiungete l’aroma. Fate raffreddare prima di utilizzare.
Per la decorazione:
  • 500 ml di panna fresca montata con 50 g di zucchero a velo
  • confettini argentati
  • cuoricini di cioccolato Dolce Deco
  • ganache al cioccolato
  • bocchette n. 3 e 16 Wilton
Assemblaggio torta:
Togliete tutta la crosta dal pan di Spagna, tagliatelo in due dischi, sistematene uno sul piatto da portata e inzuppatelo con la bagna al brandy; spalmate la ganache, stendendola fino a 1 cm dal bordo e richiudete con l’altro disco, inzuppate con la bagna, versate qualche cucchiaio di  panna montata, glassate la torta e ponete a compattare in frigo per  qualche ora.

Riprendete la torta e decoratela a piacere con la sac à poche (io ho utilizzato la bocchetta n. 16 per fare tutti i decori e la n.3 per la scritta), ultimate con i confettini e ii cuoricini

Torta di carota senza mandorle

Grazie a Lara – visitare la sua pagina: http://hakuna-matata-rainbow.blogspot.it

Torta di carote senza mandorle (senza glutine)

Ingredienti:

  • 300 gr di carote (pesate già pelate)
  • 2 uova
  • 80 ml di olio di semi di mais
  • 100 gr di zucchero
  • 200 gr di preparato per dolci Farabella (farina senza glutine)
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • 1 pizzico di sale
  • la scorza di un limone
  • cuoricini di cioccolato per decorare Günthart
Per chi non avesse problemi di intolleranze, e allergie, la farina senza glutine si può tranquillamente sostituire nella stessa quantità con la farina 00. Nella ciotola della planetaria mettere le uova, lo zucchero e montarle per almeno cinque minuti con la frusta, nel frattempo frullare le carote. Nella planetaria aggiungere tutti gli ingredienti (ad eccezione dei cuoricini che servono per decorare) e mescolare il composto con il gancio a farfalla, finchè non sarà bene amalgamato. Versare in uno stampo ricoperto con la carta da frono (28 cm) e infornare in forno già caldo per 30 minuti a 180°, prima di spegnere il forno fate sempre la prova dello stecchino per vedere se è ben cotta. Prima di mangiarla farla raffreddare per bene che è più buona. Quando dovevo fare le foto un quarto ormai era già stato mangiato e così ho pensato di fotografarla in un modo originale, chi si ricorda il video game pac-man? Ih ih! Tornando alla ricetta, non avevo mai utilizzato farine senza glutine e devo dire che non ho notato differenze di gusto o risultato finale, ottima!

 

 

 

Torta limonosa con fragole

Torta limonosa con fragole

Ingredienti:

  • 1 Torta soffice al limone Polenghi
  • 125 gr di burro
  • 3 uova
  • 150 ml di latte
  • 1 busta di preparato per crema al limone Polenghi
  • 300 ml di latte
  • 250 gr di fragole
  • zucchero
  • limone
  • cuoricini al cioccolato Günthart
Quella di oggi non è una vera e propria ricetta, vi faccio vedere come ho “trasformato” una semplice torta soffice al limone. Avevo voglia di un dolcetto, l’occasione giusta per provare i preparati di Polenghi. Non scriverò l’esecuzione della torta perchè c’è già scritta sul retro delle scatole.
Per prima cosa preparate le fragole, lavandole, tagliandole a spicchi e facendole macerare un per almeno un’oretta con lo zucchero e mezzo limone. Nel frattempo preparare la torta con le sue indicazioni, cuocerla e farla raffreddare. Non mi si è alzata tantissimo, forse uno stampo 24 è troppo, è meglio farla in un diametro 20.
Preparare la crema al limone fantastica perchè si fà a freddo e si fà prestissimo. Tagliare la torta in due, bagnarla con lo sciroppo delle fragole versare un pò di crema, distribuire su tutta la superficie delle fragole, mettere un altro pò di crema, chiudere con l’altro disco di torta e cospargere tutta la torta con la crema rimasta, prima di decorarla lasciarla rapprendere in frigo.
Secondo me è buonissima fatta un giorno prima. Se non avete il preparato potete fare come base la torta marghierita che trovate qui e la crema pasticcera al limone che trovate sempre qui.

 

 

 

 

Torta Compleanno

TORTA COMPLEANNO

Sono due basi di torta bilbolbul assemblate e farcite di crema pasticcera al cioccolato. La ricetta della torta bilbolbul la trovate qui https://www.facebook.com/photo.php?fbid=575483199129463&set=a.231464123531374.72147.228304560513997&type=3&theater

Vi consiglio di provare la bilbolbul è senza uova e burro ma miracolosamente buona! Noccioline, noci e mandorle di decorazione sono della Eurocompany.

I mini cuori di cioccolato sono della Dolce Decoro.

 

Torta alla panna e fragola

Grazie a Cinzia e complimenti!
Visitare la sua pagina su: http://ledeliziedolciesalate.blogspot.de
Dove puoi trovare il bouquet di rose di zucchero? http://amzn.to/16rq5wz

Torta Panna e Fragole
Ed eccoci qua il 21 marzo e stato il mio compleanno e volevo una torta tutta pannosa con fragole ma stando male non poteva farmela allora visto che ora sto bene secondo voi che ho fatto una bella torta panna e fragole come base o utilizzato il preparato per Pan di spagna Dolci&Pani che potete comprare anche online quahttp://www.dolciepani.it/ e ve lo consiglio davvero perche quando lo cucinerete vedete che odore che esce da forno una cosa sublime e ora vi do ingredienti preparazione e foto della mia torta

Ingredienti:
500 gr di Preparato Dolci&Pani per pan di spagna
250 gr di uova a me sono risultate 5 uova
100 gr di acqua
una confezione di fragole
1 di panna da montare
5 gocce aroma fragola della FlavourArt
dei Fiori di zucchero della Dolce Decoro
1 limone
zucchero quanto basta
Procedimento x Pan di Spagna:
Per prima cosa tagliamo le fragole a fettine e mettiamole in un ciotola e mettiamo sopra il succo di limone spremuto e un po di zucchero e mettiamo in frigo per almeno mezza giornata cosi fa il suo bel succo nel frattempo prepariamo il pan di spagna in un ciotola mettiamo 250 gr (che sarebbero 5 uova ) di uova e le sbattiamo dopo mettiamo 500 gr di preparato per pan di spagna e 100 grammi di acqua montiamo tutti gli ingredienti con la frusta a massima velocità finché non otteniamo un composto ben montato versiamo il composto in una tortiera che abbiamo unto per non farla attaccare e mettiamo in forno a 170 180 gradi finché non vediamo che sia pronto e lo lasciamo raffreddare.
Procedimento x decorazione:
Quando e fredda tagliamo a meta prendiamo le fragole dal frigo e dividiamo le fragole con il succo il succo delle fragole ci serve per bagnare il nostro pan d spagna dopo che lo abbiamo bagnato mettiamo un po di panna e sopra un po di fragole sparse e ricopriamo nuovamente con la panna e mettiamo altro strato di torta che bagniamo un po col succo delle fragole prendiamo al panna che abbiamo montato a neve fermissima con 5 gocce di aroma alla fragola della flavourArt e spalmiamo per bene la panna poi prendiamo la pistola per decorare e decoriamo con tanti fiocchetti di panna la parte superiore della torta quando abbiamo finito mettiamo le fragole sparse e al centro poniamo i fiori di zucchero della Dolce Decoro
Foto: Grazie a Cinzia e complimenti!<br />
Dove le puoi trovare il bouquet di rose di zucchero? http://amzn.to/16rq5wz</p>
<p>Torta Panna e Fragole<br />
Ed eccoci qua il 21 marzo e stato il mio compleanno e volevo una torta tutta pannosa con fragole ma stando male non poteva farmela allora visto che ora sto bene secondo voi che ho fatto una bella torta panna e fragole come base o utilizzato il preparato per Pan di spagna Dolci&Pani che potete comprare anche online quahttp://www.dolciepani.it/ e ve lo consiglio davvero perche quando lo cucinerete vedete che odore che esce da forno una cosa sublime e ora vi do ingredienti preparazione e foto della mia torta<br />
Ingredienti:<br />
500 gr di Preparato Dolci&Pani per pan di spagna<br />
250 gr di uova a me sono risultate 5 uova<br />
100 gr di acqua<br />
una confezione di fragole<br />
1 di panna da montare<br />
5 gocce aroma fragola della FlavourArt<br />
dei Fiori di zucchero della Dolce Decoro<br />
1 limone<br />
zucchero quanto basta<br />
Procedimento x Pan di Spagna:<br />
Per prima cosa tagliamo le fragole a fettine e mettiamole in un ciotola e mettiamo sopra il succo di limone spremuto e un po di zucchero e mettiamo in frigo per almeno mezza giornata cosi fa il suo bel succo nel frattempo prepariamo il pan di spagna in un ciotola mettiamo 250 gr (che sarebbero 5 uova ) di uova e le sbattiamo dopo mettiamo 500 gr di preparato per pan di spagna e 100 grammi di acqua montiamo tutti gli ingredienti con la frusta a massima velocità finché non otteniamo un composto ben montato versiamo il composto in una tortiera che abbiamo unto per non farla attaccare e mettiamo in forno a 170 180 gradi finché non vediamo che sia pronto e lo lasciamo raffreddare.<br />
Procedimento x decorazione:<br />
Quando e fredda tagliamo a meta prendiamo le fragole dal frigo e dividiamo le fragole con il succo il succo delle fragole ci serve per bagnare il nostro pan d spagna dopo che lo abbiamo bagnato mettiamo un po di panna e sopra un po di fragole sparse e ricopriamo nuovamente con la panna e mettiamo altro strato di torta che bagniamo un po col succo delle fragole prendiamo al panna che abbiamo montato a neve fermissima con 5 gocce di aroma alla fragola della flavourArt e spalmiamo per bene la panna poi prendiamo la pistola per decorare e decoriamo con tanti fiocchetti di panna la parte superiore della torta quando abbiamo finito mettiamo le fragole sparse e al centro poniamo i fiori di zucchero della Dolce Decoro